Un esperienza dal 1910

ra la prima decade del secolo passato quando Eliseo Brusamolino muoveva i primi passi nella bottega artigianale all'ombra del campanile della Chiesa parrocchiale di Inzago. A Lui furono affidate la manutenzione delle Ville patrizie per diversi lustri.

Nel dopoguerra passó le consegne ai due figli Roberto e Luigi che ampliarono l'attivitá anche nel commercio di Antiquariato.

Arrivando ad oggi le redini della professione e il bagaglio culturale sono passate nelle mani della nuora Yarelys e del figlio Davide, che traghetteranno l'azienda nel tempo a venire.